SEPA DIRECT DEBIT (ex RID)

Il SEPA DIRECT DEBIT ha sostituito a partire dal 2014 il sistema d’incasso RID. Il pagamento ricorrente è sicuramente tra gli strumenti da privilegiare nel fundraising garantendo un’entrata certa e una forte fidelizzazione del sostenitore. Attraverso GIVE e NP@Help è possibile automatizzare l’intero processo di gestione delle procedure d’incasso degli impegni ricorrenti e questo attraverso i diversi circuiti bancari e postali.

I SEPA DIRECT DEBIT (ex RID) possono essere di due tipi:

  • Recurrent ovvero i pagamenti di tipo ricorrente, utilizzato per chi sostiene un progetto, una adozione a distanza ma anche una donazione liberale ricorrente
  • One-off ovvero i pagamenti una tantum, tipicamente utilizzate in risposta ad appelli specifici

I nostri software sono in grado di gestire l’intero processo di gestione degli SDD, è possibile intefacciarsi con qualsiasi istituto di credito.
Dalla gestione dell’impegno, periodicità, assegnazione della donazione alla gestione documentale; dalla validazione delle coordinate Bancarie (IBAN) alla generazione dei flussi da inviare alla Banca sino all’acquisizione degli esiti.

In pochissimi passaggi sarete in grado di gestire piccole o grandi quantità di donazioni ricorrenti nei canali d’incasso con la diretta quadratura contabile nel caso disponiate anche del nostro sistema contabile NP CoGe.
Un’altra modalità per gestire gli incassi ricorrenti è l’utilizzo di accrediti automatici con Carte di Credito, in questo caso ogni istituto di credito adotta modalità leggermente differenti quindi è necessario analizzare le modalità di pagamento con carta previste dalle vostre banche e la tipologia di conto che avete sottoscritto.